Corso di Navigazione Aerea

Il corso è conforme ai requisiti del recente  DPR 133 del 2010 "DISCIPLINA DEL VOLO DA DIPORTO O SPORTIVO"

Il corso si prefigge lo scopo di fornire un valido supporto alla preparazione ed all'esecuzione di un volo di trasferimento, prevedendo poi l'utilizzo della stima della posizione, sia essa effettuata con l'osservazione del terreno e la comparazione con quanto descritto sulle cartine aeronautiche, sia tramite la triangolazione della posizione tramite l'uso di alcune radioassistenze. Sarà prevista la compilazione di piano di volo operativo, con finalizzazione allo svolgimento di un percorso di navigazione a scelta.

Come si svolge il corso:

Il corso è diviso due fasi distinte :

Parte teorica: corso di 8 ore di lezione in aula durante le quali verranno illustrati:

  • Regole del volo in generale (VFR, VFR speciale);
  • Minime meteorologiche del volo a vista con precisazione delle condizioni meteorologiche tipiche del volo
  • Suddivisione dello spazio aereo con particolare riferimento all’ organizzazione circoscrizionale dello spazio aereo inferiore e relativi Enti di controllo per gli spazi aerei controllati, assistiti e riservati;
  • Nozioni sulla regolazione dell’altimetro con accenni ad altitudine di transizione e livello di transizione
  • Servizi della circolazione aerea (servizio informazioni di volo, servizio di controllo, servizio di allarme)
  • Regole dell’Aria in generale con riferimento particolare alle regole generali di volo
  • Studio e preparazione del volo con particolare riferimento a informazioni operative del velivolo, alle informazioni di rotta da individuarsi con riferimento a pubblicazioni di informazioni aeronautiche (AIP), avvisi agli aeronaviganti (NOTAM, AIRAC ecc),informazioni meteorologiche. Lettura delle carte di avvicinamento, individuazione delle frequenze radio, uso delle stesse in relazione alle esigenze, uso delle frequenze di emergenza, attività di volo in spazi aerei regolamentati e/o controllati;
  • Avaria radio
  • Caratteristiche degli aeroporti e nozioni di: classificazione, segnalazione ostacoli, segnali di pista, con particolare riferimento all’AIP Italia sez. AGA
  • Luci di navigazione, posizionamento sugli aeromobili e sugli idrovolanti fermi o in movimento sull’acqua
  • Segnali di pericolo – urgenza, segnali visivi convenzionali a terra, segnali luminosi per il controllo del traffico aereo

Parte pratica in volo: Il programma prevede un minimo di 3 missioni per una durata totale di 6 ore di volo, durante le quali, con istruttore a bordo si effettueranno decolli, trasferimenti e atterraggi in differenti aeroporti, aviosuperfici e campi di volo. 

Cosa comprende il corso:

Il corso comprende:

  • 8 ore di teoria
  • 6 ore di volo ( 3 missioni )

Contattaci per ulteriori informazioni e prenotazioni.